CODICE ETICO, MODELLO 231 E POLICIES

CODICE ETICO

Salvatore Ferragamo, nell’ambito delle dinamiche e delle esigenze di carattere imprenditoriale ed economico, ha tra i suoi valori primari quello dell’etica aziendale, per mezzo della quale trasmettere un messaggio di lealtà, correttezza e rispetto che valga per tutto il Gruppo e che rappresenti un punto di riferimento nella realtà sociale in cui opera.
Il Codice Etico, il cui ultimo aggiornamento è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 15 dicembre 2016, contiene i principi etici e le regole generali che, analogamente a quelle legali, regolamentari e contrattuali, caratterizzano l’organizzazione e l’attività di Salvatore Ferragamo S.p.A. e di tutte le società del Gruppo Ferragamo.

 

MODELLO 231

Il Decreto Legislativo 231/2001 («Decreto») ha introdotto nell'ordinamento giuridico italiano il regime della responsabilità amministrativa a carico degli enti, per determinati reati commessi nel loro interesse o a loro vantaggio, da parte di soggetti che rivestono posizione di vertice o di persone sottoposte alla direzione o alla vigilanza di questi.
Al fine di assicurare la prevenzione dei reati contemplati nel Decreto, Salvatore Ferragamo ha adottato un proprio modello di organizzazione, gestione e controllo («Modello»), il cui ultimo aggiornamento è stato approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 14 marzo 2017.
Il Consiglio di Amministrazione di Salvatore Ferragamo ha istituito un Organismo di Vigilanza, dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo, preposto a vigilare sul funzionamento e sull'osservanza del Modello e a promuoverne il suo costante aggiornamento.

 

POLICY ANTICORRUZIONE

Contrastare la corruzione, rifiutandola in ogni contesto e in qualsiasi forma, costituisce un impegno concreto per il Gruppo. Per tale motivo, è stato intrapreso un percorso per l'individuazione e la prevenzione di ogni fenomeno corruttivo mediante l'adozione di una Policy Anticorruzione applicabile ai dipendenti e a tutti coloro che operano in nome e per conto delle Società del Gruppo.

 

CODICE DI CONDOTTA FORNITORI

Il Gruppo Salvatore Ferragamo ha tra i suoi valori primari quello dell’etica aziendale e della promozione dei valori di lealtà, correttezza e rispetto, sia all’interno della propria realtà che nei confronti dei partner con cui si relaziona e intrattiene rapporti commerciali. In linea con le disposizioni del Codice Etico, ed in un contesto di integrazione della responsabilità sociale nel proprio operare quotidiano, il Gruppo ritiene la collaborazione con la catena di fornitura fondamentale per il raggiungimento dei più elevati standard etici e di sviluppo sostenibile del business. A tal fine, il Gruppo Salvatore Ferragamo ha deciso di adottare un Codice di Condotta Fornitori contenente i principi etici e le regole di comportamento che si aggiungono alle disposizioni legali, regolamentari e procedurali che devono caratterizzare le relazioni commerciali tra il Gruppo ed i suoi partner. Con la consapevolezza che una gestione responsabile e sostenibile del business sia una direzione necessaria ad ogni livello della filiera, il Codice si propone di essere un riferimento nella definizione di rapporti positivi e strategie comuni con i fornitori.

 

INCLUSION POLICY

Il Gruppo attribuisce grande importanza al proprio capitale umano e si impegna a garantirne una gestione basata sui principi di correttezza, integrità e rispetto. In tale ottica ed in linea con quanto previsto nel Codice Etico e nella Policy di Sostenibilità, è stata elaborata una Inclusion Policy, che sancisce l’impegno del Gruppo nella promozione e tutela dei valori di inclusione nello svolgimento di tutte le attività aziendali.

 

SA8000 RESPONSABILITÀ SOCIALE

In linea con le disposizioni del Codice Etico e della Policy di Sostenibilità del Gruppo, la Politica SA8000 della Salvatore Ferragamo S.p.A. conferma l’impegno societario a raggiungere i più elevati standard etici e di sviluppo sostenibile del business, rispettando e declinando nel contesto societario i principi dello Standard SA8000, nel rispetto delle disposizioni di legge applicabili e delle principali convenzioni internazionali in materia di diritti umani e diritti dei lavoratori. La Politica per il contrasto al lavoro minorile ha l’obiettivo di formalizzare ulteriormente l’impegno societario in tale ambito ed evitare che minori di età possano essere esposti a situazioni rischiose o nocive per il loro sviluppo e la loro salute fisica e mentale.

 

Codice Etico.pdf (869 KB)

Modello 231 Salvatore Ferragamo SpA - Parte Generale.pdf (262 KB)

Policy Anticorruzione.pdf (1.65 MB)

Codice di condotta fornitori.pdf (431 KB)

Inclusion Policy.pdf (2.4 MB)

Politica SA8000.pdf (59 KB)

Politica per il contrasto al lavoro minorile.pdf (137 KB)