Back
06 giugno 2016

TRAMEZZA MADE TO ORDER

Impeccabile equilibrio di tradizione e modernità, ricerca estetica e innovazione, Tramezza, il segmento più prestigioso della calzatura maschile di Salvatore Ferragamo, presenta  da questa stagione la possibilità di un esclusivo MTO. Nuovi ed eleganti modelli e opzioni di personalizzazione per avvicinarsi alle esigenze del più sofisticato gentleman metropolitano e rendere unico ogni  paio di scarpe creato dal gusto individuale di ogni singolo cliente. 

La nuova linea Made To Order propone tre icone della tipologia classica maschile - Oxford, Monk-strap e Desert Boot- e offre, sia nei negozi Ferragamo che online utilizzando un configuratore web appositamente messo a punto, una personalizzazione accurata di ciascun modello, materiale, colo-re e finitura della fibbia oltre alla cifratura all’interno, per creare un ampio numero di combinazioni.

Unicità e estrema cura del dettaglio anche nei modelli Tramezza Limited Edition, confezionati in modo inconfondibile: la scatola rossa Ferragamo diventerà un bauletto personalizzato.

Tramezza è il nome di una lavorazione tradizionale che rappresenta il top della qualità nel comparto della calzatura artigianale maschile. La procedura si adatta ad una molteplicità di modelli differenti, che hanno il denominatore comune nella tenuta della forma e nella perfetta consistenza della suola e della tomaia.

La Tramezza prende il nome proprio da una delle componenti fondamentali che distingue la  scarpa che utilizza tale procedura: uno strato di pelle spessa e flessibile che viene inserita tra la soletta e la suola, denominata tramezza appunto perché è posta in mezzo ai due strati.

Comfort straordinario: la sua calzata, grazie all’elasticità derivante dalla lavorazione e dalla qualità dei materiali, quando entra in contatto con il calore naturale del piede di chi la indossa è in grado di modellarsi naturalmente sulla sua sagoma e di memorizzarne l’impronta. 

Tra i suoi pregi la straordinaria flessibilità e indeformabilità, resistenza all’usura, impermeabilità e durabilità nel tempo.

 

La parte superiore della scarpa, la tomaia, è ancorata alla suola da una doppia cucitura che unisce un sistema di montaggio comprensivo di ben tre strati di cuoio (soletta-tramezza-suola), per un’altezza complessiva di dodici millimetri.

La suola in cuoio viene modellata e rifinita a mano da esperti artigiani definendone il perimetro su forma.

La costruzione prevede inoltre l’uso di due sostegni, uno d’acciaio posto nella tramezza -il cambrione- brevettato da Salvatore Ferragamo negli anni Venti, in grado di supportare e dare stabilità alla scarpa in corrispondenza dell’arco del piede, uno in legno di faggio posto sotto la tramezza che ne aumenta la stabilità e aiuta a modellare la suola nel punto su cui incide maggiormente il peso del corpo.

Visualizza PDF (61 KB)