Back
15 maggio 2018

FERRAGAMO STUDIO BAG

Firenze, 15 Maggio 2018 - Salvatore Ferragamo celebra il lancio di Ferragamo Studio Bag, la prima borsa signature nata sotto la direzione creativa di Paul Andrew, con un progetto digitale che vede come protagonista Ana Kras, artista newyorkese di origini serbe. Come per Salvatore Ferragamo, lo studio rappresenta lo spazio per eccellenza dei creativi – uno spazio dove dipingere, progettare, fotografare, danzare, plasmare nuove idee. 

Il nome Ferragamo Studio Bag rimanda al primo “studio” del fondatore, l’Hollywood Boot Shop in California da dove ebbe inizio la storia della Salvatore Ferragamo. 

Il progetto digitale esordisce esplorando i colori decisi della Pre-Fall 2018: Ana Kras apre le porte del suo studio d’arte e celebra il talento e l’artigianalità in una serie di immagini e brevi video, ciascuno dei quali vede come protagonista la borsa nelle sue molteplici varianti.  

La manualità artigiana è il fil rouge che lega  la fedeltà di Ferragamo al Made In Italy, la tradizione fiorentina ed il movimento delicato e preciso delle mani dell’artista, strumenti primari della sua abilità tecnica.  

La Kras esplora l'arte, la moda e il suo processo creativo: "La Ferragamo Studio Bag simboleggia un desiderio di iconicità senza tempo, un pregio per il quale la Salvatore Ferragamo è famosa a livello internazionale e che io stessa ben ricordo dai tempi della mia gioventù". 

Ana incarna l'essenza della donna Ferragamo: creativa, moderna e indipendente, ha uno stile personale naturale e un'innata determinazione, che esige estetica e funzionalità. L'artista lavora contemporaneamente in diversi campi: progettazione di arredi e oggetti, architettura d’interni, disegni, dipinti, sculture, fotografia e moda. 

Visualizza PDF (67 KB)