Back
  • SS24 ADV
15 febbraio 2024

FERRAGAMO Campagna Primavera-Estate 2024


Ferragamo svela la campagna Primavera-Estate 2024, un nuovo capitolo nell’esplorazione della figura femminile di Maximilian Davis. Natalia Vodianova è ritratta da Vanina Sorrenti, un’ artista italiana pioniera, negli ultimi decenni, di una forma di iconografia basata sullo studio delle donne ritratte in momenti intimi e personali.

“Le mie radici, l’educazione e il contesto in cui sono cresciuto sono permeati dall’influenza e dalla presenza delle donne nella mia vita”, racconta Maximilian Davis. “Il lavoro di Vanina le ritrae in ambienti in cui si sentono a loro agio. Il suo sguardo e la loro spontaneità sono potenti, e desidero che anche le donne con cui collaboro e che scelgono le mie collezioni si sentano in questo modo”.

La collezione Primavera-Estate 2024 esplora il parallelismo tra la naturalezza caraibica e quella italiana, riflesso nelgli ambienti degli scatti: pavimenti in parquet e arredi di metà secolo accostati a colori vibranti che emanano un senso di serenità.

L'equilibrio tra questi due mondi apparentemente diversi permea l’intera collezione, dove lini e cotoni sono lavorati con rigore. Gli accessori dai dettagli scultorei in legno sono finemente rifiniti, mentre le silhouette precise sono realizzate in tessuti naturali. Tocchi di azzurro – presenti nella borsa Hug, sui fianchi della borsa Fiamma e sulle mule – evocano l’atmosfera dei Caraibi, mentre il tacco a gabbia richiama l'archivio Ferragamo e parla di modernità italiana.

Al centro della storia c’è Natalia Vodianova, come donna che rappresenta nelle immagini i codici di Ferragamo. "Ho voluto che proporzioni e silhouette fossero sempre progettate per esaltare la personalità di chi le indossa", continua Davis. “È quel senso di naturalezza che nasce quando indossi ciò che senti tuo”.

Visualizza PDF (218 KB)